Vulcani e terremoti, il pesce d’aprile di MeteoWeb impazza sul web … due anni dopo!

MeteoWeb

Immagine01Impazza sul web il pesce d’aprile 2012 di MeteoWeb, due anni dopo … dopo il terremoto di ieri nel messinese tirrenico in tanti hanno ricominciato a condividere su facebook i simpatici articoli con cui MeteoWeb aveva fatto sorridere l’Italia intera nel giorno più “pazzo” dell’anno nel 2012, evidentemente pubblicandoli sulla propria bacheca senza neanche leggerli. Negli articoli, infatti, c’è chiaramente la data di pubblicazione (1 aprile 2012) e l’immagine-video molto chiara con tanto di scritta “pesce d’aprile“. Attenzione, quindi, quando si condividono le notizie. Basterebbe utilizzare un attimo di riflessione in più, consultare i contenuti per capire subito di cosa si tratta…
Piuttosto vi riproponiamo questo commento del prof. Franco Ortolani:

Immagine