Allerta Meteo in Europa per l’arrivo di una violentissima tempesta Artica, l’Italia sarà solo sfiorata

/
MeteoWeb

ImmagineUna violentissima tempesta Artica sta per colpire l’Europa tanto da tenere col fiato sospeso milioni di persone tra isole Britanniche, Paesi Baltici, Francia, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi, Danimarca, Germania, Polonia e Russia, dove nei prossimi 3-4 giorni ci saranno fenomeni particolarmente estremi. Tutti i servizi meteorologici di questi Paesi hanno lanciato l’allerta massima per una tempesta che porterà venti ad oltre 160km/h, fortissime mareggiate nelle zone costiere, temperature in picchiata su valori eccezionalmente bassi, intense bufere di neve e altri problemi legati al ghiaccio.
03In Gran Bretagna l’hanno già chiamata “Snow-Storm”, e il Met Office ha lanciato un’allerta di massimo livello spiegando che “la gente deve essere consapevole dei possibili danni e disagi, è preferibile che non si metta in viaggio soprattutto tra Scozia e Inghilterra. Inoltre ci saranno grandi onde e maree che potranno provocare inondazioni nelle zone costiere“. Se, infatti, il ‘Super-Ciclone‘ che nei giorni scorsi ha colpito il Sud Italia è stato equiparabile a un Uragano di 1^ Categoria sulla Scala Saffir-Simpson, questa tempesta Artica raggiungerà gli effetti di un Uragano di 2^ Categoria, ben più violento, con venti superiori ai 150km/h!
27La tempesta nascerà sulle coste sud/occidentali della Groenlandia nelle prossime ore, muovendosi poi verso il nord delle isole Britanniche e raggiungendo giovedì mattina il Mare del Nord dove verrà alimentata da un gelido afflusso Artico: in quel momento inizierà ad approfondirsi fino a raggiungere, nell’area del mar Baltico, i 955hPa, per poi tornare sulla terra ferma in Russia nel fine settimana. Le prime aree europee ad essere colpite saranno proprio le isole Britanniche, poi tutto si sposterà su Danimarca e Germania, dove sono attese violente tempeste di neve e ghiaccio con temperature in picchiata e venti fino a 160km/h. Inoltre si verificheranno abbondanti nevicate fin in pianura.
Gran parte dell’Europa sarà sferzata da questa tempesta, ma l’Italia ne rimarrà ai margini e verrà soltanto sfiorata, dopotutto sarà questa stessa tempesta a portare nel weekend l’aria fredda che farà notevolmente diminuire le temperature in tutt’Italia e soprattutto nelle Regioni Adriatiche, come possiamo osservare nelle mappe a corredo dell’articolo.