Terremoto tra Lazio e Abruzzo, il sindaco di San Donato: “Non ci sono danni, situazione tranquilla”

MeteoWeb

sismograf“La situazione e’ tranquilla, non ci sono stati danni”. Lo fa sapere Antonello Antonellis, sindaco di San Donato Valcomino,nel frusinate, dopo la scossa di terremoto della notte scorsa tra le province dell’Aquila e Frosinone. Il sisma si e’ verificato alle 5,54 con magnitudo 3.4 a una profondita’ di 9,6 chilometri interessando anche i comuni di Picinisco e Settefrati in Ciociaria, oltre a Pescasseroli, Villetta Barrea e Civitella Alfedena nell’Aquilano. “Il sisma e’ stato avvertito dalla popolazione – aggiunge il sindaco -, ma per fortuna non ci sono state conseguenze. Le scuole oggi saranno regolarmente aperte”.