Maltempo, violento ciclone sulla Sardegna: nelle prossime ore colpirà in pieno l’Italia [MAPPE]

/

Copia  di CNMC_MET_201403261230_ITALIA_CP0H0H09_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@Un violento ciclone profondo 999hPa sta colpendo in queste ore la Sardegna: l’occhio del ciclone, ben visibile nelle immagini satellitari, si trova nel Mediterraneo occidentale proprio tra le isole Baleari e la Sardegna. Sull’isola già da stamattina sono in atto forti piogge e temporali. A corredo dell’articolo proponiamo una spettacolare animazione satellitare e una serie di immagini che testimoniano la presenza di questo ciclone, che nelle prossime ore si muoverà nel mar Tirreno provocando domani forti venti occidentali su Calabria e Sicilia, con raffiche di oltre 100km/h che potranno provocare danni e disagi.
11Attenzione, però, soprattutto al maltempo: tra oggi pomeriggio e venerdì sera, nel corso di 48 ore, forti piogge torrenziali colpiranno gran parte d’Italia. Allerta massima per stasera nella Sicilia occidentale, poi in nottata su tutte le Regioni tirreniche con forti nubifragi tra Lazio e Campania. Poi, nella giornata di domani, il maltempo più intenso si concentrerà nelle Regioni Adriatiche, con piogge molto abbondanti tra Emilia Romagna, Marche e Abruzzo dove sull’Appennino avremo vere e proprie tormente di neve con accumuli abbondanti oltre i mille metri di quota. Forti piogge anche nel nord della Sardegna, ancora nelle Regioni tirreniche, nel basso Piemonte, in Liguria occidentale, nella Sicilia occidentale e in generale su tutto il Sud. Venerdì, dopodomani, il maltempo si concentrerà all’estremo sud, con forti temporali tra Calabria e Sicilia. Attenzione ad altri possibili fenomeni estremi come grandinate e trombe d’aria. Sabato, invece, tornerà a splendere il sole in tutt’Italia con temperature in netto aumento. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.