Ponte crollato in via Flaminia: riaperta in tempi record

ponte01Ieri per il ponte crollato sul camion in via Flaminia, a nord della Capitale, c’era stata paura e panico da traffico. Ma dalla nottata l’arteria è tornata percorribile. Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, sul proprio profilo Twitter ha spiegato: “Ottimo lavoro di Astral e grazie a tutti gli enti e operatori coinvolti”. L’amministratore unico di Astral Spa, Antonio Mallamo, in una nota aggiunge: “Grazie alla collaborazione e alla sinergia con il presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, con il corpo di polizia municipale, con i vigili del Fuoco e i tecnici della Provincia di Roma siamo riusciti a riaprire in nottata entrambe le corsie di marcia di Via Flaminia nel tratto interessato dal crollo di un ponte pedonale”. L`intervento su via Flaminia, compiuto in “tempi record” – come ha detto il presidente Zingaretti – ha consentito a tantissimi cittadini e pendolari di percorrere, già dalle prime luci dell`alba, un`arteria così importante in piena sicurezza. “Si è trattato di un lavoro complesso, dovuto alla rimozione totale del ponte con alcune gru pesanti, che è stato affrontato con uno sforzo notevole e tempestivo eseguito con grandissima professionalità da parte dei tecnici dell`Astral e di tutti i soggetti coinvolti alla presenza del presidente Torquati, che ha seguito per tutta la serata e nella notte i lavori”. Mallamo sottolinea: “I progettisti dell`Astral sono già al lavoro per ripristinare il ponte pedonale crollato e continueranno a farlo ininterrottamente, giorno e notte, sabato e domenica. Da lunedì sul sito www.astralspa.it i cittadini potranno verificare in tempo reale lo stato dell`arte sulla progettazione e sui lavori del nuovo ponte pedonale accedendo a notizie e aggiornamenti”.