Philae, equilibrio precario: “se mettiamo in funzione il trapano potrebbe rimbalzare ancora”

MeteoWeb

philae rosettaAl momento non è prevista nessuna perforazione del suolo della cometa da parte del trapano italiano con cui è equipaggiato il lander Philae della missione Rosetta. Lo ha detto il responsabile delle operazioni di Philae, Stephan Ulamec, dal centro di controllo dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) a Darmstadt. Mettere in funzione il trapano, così come gli arpioni, rischierebbe infatti di compromettere l’equilibrio del lander, costringendolo perfino ad un altro rimbalzo.

Philae, la sonda italiana che fa sognare il mondo intero tranne … l’Italia!