Sonda spaziale Philae: anche Google festeggia l’accometaggio

MeteoWeb

sonda spaziale PhilaeIn una prima assoluta per la ricerca spaziale, il veicolo Philae e’ atterrato sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. L’accometaggio e’ avvenuto alle 17.02, ora italiana, e in quel momento si e’ levato un applauso di gioia al centro di controllo di Darmstadt dell’Agenzia spaziale europea. “Atterrato. Ecco il mio nuovo indirizzo: 67P”, riporta in tutte le lingue possibili l’account ufficiale di Philae creato dall’Agenzia spaziale europea su Twitter roferendosi al nome della cometa. Si e’ trattato del primo atterraggio su una cometa nella storia della conquista dello spazio, che ha un’impronta tutta italiana: il capo del progetto e’ Paolo Ferri, mentre colui che ha condotto l’operazione che ha portato Philae su 67P e’ Andrea Accomazzo. Il nomignolo dei veicolo che si e’ staccato da Rosetta , inoltre, fu proposto da una studentessa italiana, Serena Olga Vismara, che quando la missione fu messa a punto aveva 15 anni. “Philae adesso ci parla”, spiega Stephan Ulmec, un altro membro del team del centro di controllo di Darmstadt, “siamo sulla cometa”. “E’ un grande passo della civilta'”, ha aggiunto Jean-Jacques Dordain, direttore generale dell’agenzia.