Le alluvioni lampo di ieri a Torre del Greco e nel bacino del fiume Sarno

MeteoWeb

10846080_748189851925632_3029926056535242716_nDalla mattina alla sera del giorno 02 dicembre 2014 l’area compresa tra il versante meridionale del Somma Vesuvio ed il bacino del fiume Sarno è stata interessata da precipitazioni piovose che si sono intensificate a varie riprese.
L’acqua di ruscellamento ha determinato il noto fenomeno della “lava” a Torre del Greco in via XX Settembre con inizio intorno alle 15,20-15,30.
Il fiume Sarno ha superato gli argini a Scafati centro inondando via Cesare Battisti e verso la foce, in sinistra orografica, in via Ripuaria.
Durante il giorno c’erano condizioni favorevoli di vento che spirava da terra verso mare; la marea è stata di 20-30 cm tra le ore 13 e le 19,30 ed ha limitatamente contrastato lo smaltimento della piena in mare.
Durante altri eventi alluvionali verificatisi durante mareggiate da nordovest e fenomeni di acqua alta durante le alte maree, superiori anche a 35-40cm, le esondazioni in via Ripuaria sono state di entità superiore.
Un evento piovoso non eccezionale è sufficiente a mettere in crisi lo smaltimento delle acque superficiali in varie parti critiche come spesso si verifica.
Interventi adeguati ed intelligenti sono quanto mai necessari da…almeno…50 anni.
Partendo dal disinquinamento e da idonei interventi intelligenti, inattaccabili e condivisi.
Il Grande Progetto Sarno non prevede molti di tali interventi!