Allerta Meteo, anche domani freddo e neve al Sud: il bollettino della protezione civile

MeteoWeb

Copia  di 10022015_domani_d0

Anche domani, martedì 10 febbraio 2015, le condizioni del tempo saranno instabili e perturbate nell’Italia meridionale con residue nevicate fino a bassa quota (ma non più sulle coste) in Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e zone interne della Campania. Molto freddo al mattino in tutto il centro/nord, con temperature minime che ancora una volta potranno piombare fino a -10°C in pianura Padana come oggi per l’effetto albedo tra Emilia e Lombardia, dov’è ancora tanta la neve persistente al suolo, e fino a -15°C nelle zone interne dell’Appennino.

10022015_domani_d0IL BOLLETTINO DI VIGILANZA METEOROLOGICA DELLA PROTEZIONE CIVILE PER DOMANI, MARTEDI’ 10 FEBBRAIO 2015:

Precipitazioni: isolate la mattina, anche a carattere di rovescio, su Puglia, zone interne della Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: isolate la mattina, in risalita a quote collinari, sulle zone interne di Molise, Campania, Basilicata e Calabria, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno di rilievo.
Temperature: al mattino minime molto basse con estese gelate fino in pianura al centro-nord; massime in generale lieve aumento.
Venti: forti settentrionali, con residue raffiche di burrasca, su Puglia, Calabria e Sicilia; localmente forti settentrionali sulle restanti regioni meridionali e sulle zone costiere del centro, in graduale attenuazione.
Mari: da agitato a molto agitato lo Ionio; molto mossi i restanti bacini centro-meridionali, localmente agitati lo Stretto di Sicilia e il basso Adriatico, con moto ondoso in graduale attenuazione nel pomeriggio.

Per seguire la situazione in diretta consigliamo le pagine del nowcasting di MeteoWeb: