Maltempo in Piemonte: tanta neve sulle Alpi, alto pericolo valanghe

MeteoWeb

valangheNeve abbondante sulle montagne piemontesi in questo fine settimana. Le precipitazioni hanno, infatti, apportato sui 2000 metri tra i 20-30 centimetri sulle Alpi Lepontine, tra i 40-60 centimetri sulle Alpi Pennine, tra i 60 e gli 85 centimetri sulle Alpi Graie, e tra gli 80 centimetri ed il metro sulle Alpi Marittime. L’Arpa piemontese segnala che, a causa delle abbondanti nevicate “associate a venti sostenuti ed a un prossimo rialzo termico”il pericolo valanghe e’ ‘4-forte’ su tutti i settori alpini”. Sono, infatti, possibili, spiega ancora l’Arpa, “possibili distacchi valanghivi spontanei di medie e talvolta grandi dimensioni” che possono interessare la viabilita’ di fondo valle. Sconsigliate le attivita’ di fuori pista e quelle escursionistiche. Le condizioni di maltempo in Piemonte permarranno fino alla prima parte della giornata di domani, con una nuova intensificazione sui settori occidentale e sudoccidentale della regione dalla serata di oggi. La quota delle nevicate e’ attesa sui 700-800 metri nel Cuneese, in lieve calo nella notte, per poi aumentare progressivamente domani mattina. Un miglioramento e’ previsto dal pomeriggio di domani, con un graduale esaurimento delle precipitazioni sui settori orientale e settentrionale della regione, mentre proseguiranno fino alla serata, nelle vallate tra Alpi Cozie, Marittime e Liguri.