Che caldo al centro/nord: Firenze vola a +26°C, Bolzano a +25°C. Forti temporali in formazione sull’Appennino

MeteoWeb

La situazione meteo in diretta: temperature in forte aumento nelle zone interne del centro/nord, Firenze la città più calda con +26°C, ma attenzione ai temporali pomeridiani…

Splende il sole su gran parte d’Italia in questa domenica di metà aprile, e le temperature sono in netto aumento soprattutto nelle zone interne del centro/nord. Alle ore 16:00, le temperature massime più elevate sono di +26°C a Firenze, +25°C a Bolzano e Merano, +24°C a Udine e Mantova, +23°C a Padova, Pordenone, Gorizia, Como e Carpi, +22°C a Milano, Verona, Novara, Modena, Vicenza, Reggio Emilia, Cremona e Treviso, +21°C a Napoli, Bologna, Pavia, Parma, Varese, Perugia, Imola, Faenza, Forlì, Ferrara, Arezzo, Latina e Alghero, +20°C a Roma, Venezia, Brescia, Viterbo, Taranto, Bergamo e Piacenza.

EUMETSAT_MSG_RGB-12-12-9i-segment14Nelle prossime ore si potranno formare forti temporali pomeridiani sull’Appennino centro/meridionale, e precisamente tra Lazio, Campania e Basilicata, ma anche nel nord della Calabria e nelle zone interne della Sardegna. La stagione dei temporali pomeridiani è iniziata ieri con i primi fenomeni sull’arco alpino, che oggi così come nei prossimi giorni si ripeteranno lungo l’Appennino nel suo settore più meridionale. Le temperature, come ampiamente previsto nei precedenti aggiornamenti meteo, saranno in costante aumento nei prossimi giorni, arrivando sempre più vicine ai +30°C soprattutto nelle due isole maggiori, Sardegna e Sicilia, ma anche nelle zone interne del centro/nord.

Per monitorare la situazione meteo in tempo reale, consigliamo le pagine della rinnovata sezione di nowcasting di MeteoWeb: