Mostro di Loch Ness: Google ricorda la fotografia più famosa, ecco la vera storia

MeteoWeb

A oggi non è mai stata provata in alcun modo la fondatezza delle leggende né l’esistenza di nessun animale ignoto nel lago di Loch Ness

Il Mostro di Loch Ness, conosciuto anche come Nessie, è una creatura leggendaria che vivrebbe nel Loch Ness, un lago della Scozia.

Oggi Google gli dedica un doodle per ricordare l’81° anniversario della più celebre foto che lo ritrarrebbe.

LOCHNESSLa celeberrima fotografia a cui fa riferimento Google è quella scattata nell’aprile 1934 da Robert Kenneth Wilson: nell’immagine in bianco e nero si distingue il profilo di un animale, simile a un dinosauro, che esce dall’acqua con il suo lungo collo. Nel doodle si vedono tre personaggi simili ad alieni che pedalano all’interno di una specie di sottomarino che viaggia a pelo d’acqua. Sulla parte superiore dell’imbarcazione sono fissati il collo e la testa dell’animale, una chiara allusione a una messa in scena.

La fotografia era stata effettivamente scattata da Wilson ma negli anni Ottanta si scoprì che non era altro che una sorta di sottomarino al quale era stata attaccata una sagoma a forma di testa di serpente.

La testimonianza che più di tutte rese celebre la leggenda è proprio la foto scattata da Wilson. A oggi non è mai stata provata in alcun modo la fondatezza delle leggende né l’esistenza di nessun animale ignoto nel lago di Loch Ness.