Eclissi della “Superluna di Sangue”: la diretta streaming del Virtual Telescope da Ceccano (FR) [LIVE]

MeteoWeb

Nel corso della storia, le eclissi hanno ispirato leggende e paure, alimentate dal fatto che in questi casi la Luna si colora di rosso sangue

Stiamo per assistere ad un evento tanto raro quanto affascinante, l’eclissi di una Superluna di Sangue: l’ultima è stata nel 1982, la prossima si verificherà solo nel 2033. Sarà visibile in Italia e nel resto d’Europa, ma potrà essere osservata anche in America, Asia, Africa e nell’Oceano Atlantico. Se per qualunque motivo non potrete assistervi, Gianluca Masi del Virtual Telescope trasmetterà la diretta streaming, che potete trovare in coda all’articolo.

QUI tutti i link dove seguire la diretta streaming

Durante le eclissi lunari l’ombra della Terra blocca la luce del Sole, che altrimenti si rifletterebbe sulla Luna. Nel corso della storia, le eclissi hanno ispirato leggende e paure, alimentate dal fatto che in questi casi la Luna si colora di rosso sangue (da qui il nome “Blood Mood“, o “Luna di Sangue“).

  • eclissi-lunare-totale-animazioneSarà una Superluna, una Luna Piena in prossimità al perigeo, cioè al punto della sua orbita che porta il nostro satellite più vicino alla Terra. Sarà la più vicina e più grande Superluna dell’anno (il nostro satellite si troverà a soli 356.876 km dalla Terra);
  • sarà una “Luna di Sangue”: la Luna, nelle eclissi totali, tende ad assumere una colorazione rossastra: il nostro pianeta, frapponendosi tra il Sole e il suo satellite, impedisce ad alcune frequenze di raggi solari di attraversare l’atmosfera terrestre, ecco che quindi riescono a passare e a raggiungere la Luna solo quelle più basse, corrispondenti alla colorazione rossa;
  • sarà l’ultima fase di una “Tetrad”: sarà la quarta ed ultima fase di una Tetrad, un ciclo di 4 eclissi totali (15 aprile e 8 ottobre 2014, 4 aprile e 28 settembre 2015) senza alcun intervallo di eclissi parziali o penombrali, in cui la Luna assume una tonalità rossastra a causa della rifrazione della luce.

La Luna entrerà in fase di penombra alle 02:11 e nell’ombra alle 03:07; la totalità inizierà alle 04:11 ed il massimo verrà toccato alle 04:47. La totalità terminerà poi alle 05:23 e la Luna uscirà dall’ombra alle 06:27 e dalla penombra alle 07:22. Basta alzare lo sguardo verso la volta celeste ed il gioco è fatto: inizialmente si troverà allo Zenit, poi scenderà pian piano in direzione ovest.

Di seguito la diretta LIVE trasmessa dall’Osservatorio Astronomico Bellatrix a Ceccano (FR) del Virtual Telescope Project: Gianluca Masi darà inizio alle trasmissioni a partire dalle ore 04:45.