Previsioni Meteo, carte spaventose per la prossima settimana al Sud: pre-allerta per 9, 10 e 11 settembre

/
MeteoWeb

Le Previsioni Meteo a medio/lungo termine: è già pre-allerta meteo per la prossima settimana al Sud, tra 9 e 11 settembre c’è un alto rischio di piogge torrenziali nelle Regioni meridionali, soprattutto in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia

Nonostante la situazione meteo di queste ore sia molto pericolosa per il forte maltempo in arrivo sulle Regioni centrali, dove nella prossima notte si verificheranno piogge alluvionali, non possiamo fare a meno di dedicare uno spazio importante alle proiezioni di medio/lungo termine e soprattutto a quelle per la prossima settimana, perché gli ultimi aggiornamenti dei modelli fanno davvero paura. Tra mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 settembre – infatti – si potrebbero verificare piogge alluvionali di portata eccezionale sulle Regioni del Sud. Ma andiamo con ordine e facciamo chiarezza sull’evoluzione meteo per le prossime ore.

Previsioni Meteo per il Weekend: sabato ancora super-caldo al Sud, domenica crollo termico

Allerta 03Continuerà a fare caldo sabato 5 settembre nelle Regioni del Sud, anzi in Sicilia si potranno raggiungere addirittura i +40°C nelle zone interne e nel catanese, ma anche in Calabria e in Puglia le temperature saliranno fino a +37/+38°C. Un caldo anomalo per il periodo, degno delle ondate di calore più intense dell’estate, che però ha ormai le ore contate. Nella giornata di domenica 6, infatti, si verificherà un primo netto crollo delle temperature, con un calo di circa 10°C rispetto al giorno precedente. La colonnina di mercurio si abbasserà ulteriormente nei primi giorni della prossima settimana. Nell’immagine a destra possiamo osservare la differenza delle temperature al suolo tra la mattina di sabato 5 e la mattina di mercoledì 9 settembre. In tutt’Italia avremo tra 7 e 12°C in meno nel giro di pochi giorni.

pioggia autunno01Quella di domenica 6 sarà una vera e propria svolta autunnale: cambierà la circolazione barica sull’Europa, e pur potendo già immaginare qualche altro periodo mite e soleggiato nella seconda metà del mese, diventeranno sempre più frequenti le perturbazioni che determineranno fenomeni di maltempo, oltre a un andamento termico ben differente rispetto a quello estivo, con temperature che scenderanno addirittura sotto le medie del periodo. Prepariamoci quindi tra poche ore a salutare definitivamente la stagione estiva con tutte le sue caratteristiche: tra poche ore cambierà tutto e, di conseguenza, in base al clima, anche il nostro stile di vita e modi di fare quotidiani, che dovranno adattarsi alla nuova stagione come accade ogni anno in questo periodo.

Pre Allerta Meteo per 9, 10 e 11 settembre: elevato rischio di eventi alluvionali all’estremo Sud

Allerta 01Dopo il forte maltempo di sabato 5 settembre al centro/nord (stiamo parlando a lungo su MeteoWeb del maltempo in arrivo al Centro Italia nelle prossime ore), è alto il rischio di nuovi eventi alluvionali tra mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 settembre in Sicilia, Calabria, Puglia e Basilicata. Le mappe, che pubblichiamo a corredo dell’articolo, sono davvero preoccupanti: oltre agli ultimi runs di GFS, pubblichiamo nella gallery anche i grafici degli “spaghetti”, che ipotizzano precipitazioni superiori ai 200mm, per giunta persistenti per oltre 70 ore.

SSTGli ultimi aggiornamenti dei principali modelli meteo ipotizzano la nascita di un vero e proprio ciclone Mediterraneo: in questo caso, oltre alle piogge torrenziali potremmo avere anche trombe d’aria e grandinate di violenza inaudita, per gli scontri termici nel cuore del Mediterraneo dopo la lunga e calda estate. E’ infatti bene ricordare che le temperature dei mari sono elevatissime, ancora vicine ai +30°C tra basso Tirreno, mar Jonio e Canale di Sicilia, proprio nella zona in cui dovrebbe transitare questa furiosa tempesta nei giorni centrali della prossima settimana.

Nei prossimi giorni aggiorneremo le previsioni per quello che si prospetta come un nuovo episodio di maltempo estremo. E l’autunno vero e proprio deve ancora iniziare…

Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: