Previsioni Meteo: aria artica protagonista a inizio settimana

MeteoWeb

Da metà settimana una nuova irruzione di aria fredda provocherà la genesi di una depressione nel Mediterraneo, secondo il Centro Epson Meteo

L’aria fredda di origine artica giunta sull’Italia sarà protagonista anche in questo inizio di settimana, determinando condizioni quasi invernali in molte regioni del Centronord, con nevicate lunedì fino a quote collinari su basso Piemonte, Liguria ed Emilia. Martedì tempo instabile soprattutto al Sud, dove in serata saranno possibili forti rovesci e temporali. Da metà settimana una nuova irruzione di aria fredda provocherà la genesi di una depressione nel Mediterraneo, centrata probabilmente sull’Italia meridionale, che sarà responsabile di una nuova fase di forte maltempo per il Centrosud con molte piogge, venti tempestosi e nevicate sulla dorsale appenninica, fino a quote collinari sui rilievi del Centro Italia“. E’ quanto affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo.

snow winter5Lunedì in tutto il Paese cielo generalmente nuvoloso, con schiarite in mattinata soltanto su Alpi, Abruzzo, Molise e Puglia. Piogge sparse in Emilia Romagna, bassa pianura lombarda, gran parte del Centrosud e Sicilia. Temporali nel pomeriggio su Sicilia orientale e Calabria ionica, in serata nel Salento. Deboli nevicate fino a 300-500 metri su basso Piemonte, Appennino Ligure ed emiliano, oltre i 1000-1300 metri sui rilievi del Centro. Temperature minime poco sopra lo zero al Nord e parte del Centro, ma in netto calo anche al Sud e Isole. Massime in diminuzione al Nord. Venti moderati in Sardegna e sullo Ionio; ventilato anche al Nord. Martedì cielo sereno o poco nuvoloso al Nord, ma con più nuvole in Emilia Romagna. Un po’ di sole anche sul Lazio, nuvoloso o molto nuvoloso nel resto dell’Italia, con piogge su medio Adriatico, Sud e Sardegna occidentale; rovesci e temporali in Sicilia. Tra sera e notte possibilità temporali, localmente intensi, in tutto il Sud. Mattinata fredda al Centronord, con deboli gelate anche in pianura al nordovest. Per metà settimana, tra mercoledì pomeriggio e venerdì, una nuova irruzione di aria fredda con la genesi di una depressione sul Mediterraneo, centrata proprio sull’Italia, sarà responsabile di una nuova fase di maltempo per il Centrosud con molte piogge, venti nuovamente tempestosi e il ritorno della neve sulla dorsale appenninica fino a quote collinari sui rilievi del Centro Italia.