Forte dei Marmi: cittadinanza onoraria ai Vigili del Fuoco, per i soccorsi durante il fortunale

MeteoWeb

Villa Bertelli si è svolta la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Corpo nazionale dei vigili del fuoco, in occasione delle celebrazioni del 5 marzo, in ricordo del fortunale che nel 2015 devastò il territorio. Il sindaco Umberto Buratti ha consegnato il riconoscimento al Capo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco Gioacchino Giomi, che era presente insieme al comandante provinciale di Lucca Mariano Tusa e ai rappresentanti delle Autorità locali e provinciali. Presente anche il sottosegretario di Stato al ministero dell’Interno Domenico Manzione. “Forte dei Marmi – si leggeva nella motivazione – intende attribuire al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, un riconoscimento significativo, quale espressione di gratitudine per l’eccezionale lavoro svolto per la nostra città e di profonda ammirazione verso chi, ogni giorno, mette la propria vita al servizio degli altri. Siamo orgogliosi e felici di accogliervi tra noi“. Il sindaco ha poi consegnato una pergamena di ringraziamento a tutti coloro, fra associazioni, enti aziende e singoli cittadini, che hanno offerto il loro aiuto per il paese. Inoltre, sono state inaugurate due mostre fotografiche: la prima, a cura di Barbara Cardini, con cinquanta immagini del disastro, allestita a Villa Bertelli. La seconda, relativa alle attività del Corpo dei Vigili del Fuoco, con foto messe a disposizione dal Comando provinciale di Lucca rimarrà esposta in Municipio fino al 12 marzo.