Previsioni Meteo, inizio aprile estremo: nuovo violento ciclone in arrivo nel prossimo weekend [MAPPE]

MeteoWeb

Splende il sole in queste ore al Centro/Nord Italia, ancora nubi e deboli piogge invece al Sud e nei prossimi giorni, tra Pasqua e Pasquetta, una nuova perturbazione Atlantica attraverserà l’Italia provocando piogge sparse e temporali, soprattutto tra Domenica sera e Lunedì mattina. Ma dopo le festività pasquali che tempo farà? L’evoluzione per fine mese e inizio aprile, quindi per la prossima settimana, è molto interessante perchè estremamente dinamica, con prospettive di maltempo estremo in tutt’Italia e soprattutto al Centro/Sud, nel mirino di un altro violento ciclone. Ma andiamo con ordine.

Prognose_20160326L’arrivo sull’Italia della perturbazione atlantica di Pasqua e Pasquetta sarà foriero di una rapida sfuriata di maltempo a cui seguirà un’immediata risalita calda proveniente dal Nord Africa. Infatti dopo lo scorrimento del fronte freddo (vedi mappa accanto) tra domenica 27 e lunedì 28 marzo, l’assetto sinottico euro-mediterraneo verrà nuovamente stravolto sul modello delle più classiche ondulazioni primaverili, quest’anno molto precoci, che già in più occasioni hanno spinto sull’Italia autentiche “tempeste di sabbia” di origine Sahariana.

01 martedì 29 marzo seraCosì sarà anche la prossima settimana: già tra martedì 29 e mercoledì 30 marzo, infatti, un richiamo caldo nord Africano risalirà dal Maghreb verso l’Italia portando temperature estremamente miti, venti meridionali, ancora una volta tanta sabbia del Sahara. Le temperature aumenteranno significativamente, soprattutto al Centro/Sud con picchi di oltre +30°C, ma il clima sarà molto mite anche al Nord, seppur umido e uggioso per lo scirocco.

02 mercoledì 30 marzo seraLa risalita calda si intensificherà in “risposta” a un affondo freddo e perturbato che scenderà giù lungo l’oceano Atlantico, dalle isole Britanniche verso la penisola Iberica e lo Stretto di Gibilterra: proprio queste infiltrazioni fredde nel nord Africa inizieranno a dar vita ad una nuova ciclogenesi Afro/Mediterranea a partire da giovedì 31 marzo, proprio intorno allo Stretto di Gibilterra.

03 giovedì 31 marzo seraNascerà così, a cavallo tra le ultime ore di questo marzo e le prime del prossimo aprile, il violento ciclone che nel prossimo weekend raggiungerà l’Italia. Tra giovedì 31 marzo e venerdì 1 aprile nel Mediterraneo occidentale si formerà un vero e proprio “mostro”, un’altra tempesta simile a quelle che nel corso di questo marzo così estremo hanno già seminato morte e distruzione in molte Regioni italiane.

04 venerdì 1 aprile seraQuesto nuovo ciclone si muoverà verso l’Italia da ovest e sud/ovest in vista del prossimo weekend, il primo del mese di aprile, caricandosi di energia attraversando il Mediterraneo occidentale, l’Algeria e la Tunisia. Il suo arrivo sull’Italia sarà molto intenso, verosimilmente nella giornata di sabato 2 aprile, a partire dalle isole maggiori – Sardegna e Sicilia – che saranno le prime a fare i conti col maltempo scatenato da questa nuova violenta tempesta.

05 sabato 2 aprile seraProprio nel weekend, tra sabato 2 e domenica 3 aprile, il ciclone dovrebbe lentamente attraversare il Sud, muovendosi da sud/ovest verso nord/est e scatenando maltempo estremo, venti impetuosi, piogge torrenziali, violenti temporali. Ovviamente è ancora presto per simili dettagli, ma la tendenza è tracciata e nei prossimi giorni potremo fornire ulteriori approfondimenti su un nuovo evento che scuoterà la primavera 2016 in Italia. Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: