Allerta Meteo: giovedì 7 al Centro/Sud un’altra violenta tempesta di sabbia con venti da uragano [MAPPE]

MeteoWeb

Esattamente due settimane fa, tra 22 e 23 marzo, una nuvola di sabbia proveniente dal deserto del Sahara aveva avvolto il Sud Italia in una cappa surreale e giallastra che per circa 12 ore aveva reso l’atmosfera tipicamente desertica soprattutto in Sicilia, Calabria e Puglia. Un evento spettacolare che però si è verificato in piena notte, eccezion fatta per il Salento dove la nube gialla è arrivata successivamente, nella mattinata del 23 marzo. Adesso il Centro/Sud si prepara a un altro episodio analogo ormai imminente: domani, giovedì 7 aprile, una tempesta di sabbia altrettanto intensa, ma con venti molto più forti, interesserà molte Regioni stavolta in pieno giorno, rendendo il tutto ancor più suggestivo.

IMMAGINE IN EVIDENZALa “nuvola gialla” si sta già muovendo dal deserto africano verso il Mediterraneo in queste ore, e culminerà nella giornata di domani intorno all’occhio della tempesta come possiamo osservare nelle mappe del modello Skiron che prevedono l’entità del pulviscolo desertico proveniente dal Sahara. Tanta polvere gialla coprirà i cieli e l’atmosfera di gran parte dell’Italia, soprattutto tra Lazio, Campania, Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia.

Copia di ciclone domaniIl forte vento provocato dalla risalita del ciclone dalla Tunisia al Canale di Sicilia renderà questa nube desertica una vera e propria tempesta di sabbia, soprattutto in Calabria e Sicilia, dove il pulviscolo desertico si poggerà al suolo con accumuli di qualche centimetro. Lo scenario sarà davvero surreale. I venti orientali saranno impetuosi, soprattutto nella Sicilia centro/orientale e nella Calabria meridionale e tirrenica.

IN EVIDENZA VENTILe mappe del modello Moloch del CNR sono eloquenti, in mattinata la Sicilia sarà sferzata nei suoi settori sud/orientali da un grecale burrascoso, fino a oltre 100km/h, con forti mareggiate soprattutto tra catanese e siracusano. Poi nel corso della giornata lo scirocco-levante si accanirà sulla Calabria, anche qui con raffiche di oltre 100km/h in molte località. Una tempesta di vento e sabbia preludio del forte maltempo successivo, con i primi temporali che dal pomeriggio di giovedì inizieranno a risalire la Sicilia per poi estendersi a gran parte del Paese tra venerdì e sabato. Per monitorare la situazione in tempo reale ecco le pagine relative al nowcasting: