Super caldo al Centro Italia, picchi di +29°C: Roma, Firenze e Perugia volano a +27°C [DATI LIVE]

MeteoWeb

Caldo eccezionale oggi nelle Regioni centrali tirreniche e nelle zone interne tra gli Appennini: le Regioni più calde sono Toscana, Lazio, Umbria, Campania e le aree interne di Abruzzo e Molise, picchi di gran caldo anche in Sardegna, in pianura Padana, nei fondovalle alpini e localmente anche al Sud, in modo particolare nel Salento. Ecco le temperature massime (in molti casi ancora parziali) di oggi: +29°C a Monteroduni, +28°C a Prato, Frosinone, Orvieto, Carbonia, Ceprano, Isola del Liri, Alife ed Empoli, +27°C a Roma, Firenze, Perugia, Caserta, Benevento, Guidonia, Tivoli, Isernia, Sambuca di Sicilia, Foligno e Arezzo, +26°C a Viterbo, Avellino, Mugnano, Caivano e Sora, +25°C a Grosseto, L’Aquila, Latina, Agrigento, Fondi, Supersano, Taurisano, Vico Equense, Barcellona Pozzo di Gotto, Gualdo Tadino, Tuglie e Avezzano, +24°C a Taranto, Cagliari, Lecce, Novara, Mantova, Sorrento, Castellammare di Stabia, Battipaglia, Trento e Rovereto, +23°C a Napoli, Palermo, Cosenza, Cava de’Tirreni, Bolzano, Udine e Pordenone, +22°C a Milano, Torino, Verona e Vicenza, +21°C a Bologna, Parma, Ferrara e Bergamo.

EUMETSAT_MSG_RGB-12-12-9i-segment14La città più fredda è invece Pescara, ferma a +12°C, seguita da San Benedetto del Tronto a +13°C: nelle Regioni Adriatiche infatti persistono nebbie lungo le coste che mantengono molto basse le temperature per il fenomeno dell’inversione termica. Sono temperature molto fredde per il periodo, tipicamente invernali, e a pochi chilometri di distanza splende il sole e fa caldo. La differenza di ben 13°C tra L’Aquila e Pescara è notevolissima.

Allerta Meteo: giovedì 7 al Centro/Sud un’altra violenta tempesta di sabbia con venti da uragano [MAPPE]