La colazione: frutta e semi contro i morsi della fame

MeteoWeb

Il buongiorno si vede dal mattino, e per essere buono è necessario fare una buona colazione. Molti purtroppo la considerano un optional, magari buttandosi a capofitto sul veloce ‘caffè e cornetto del bar’, cosa più sbagliata del mondo. La colazione è il pasto più importante perché ci fornisce l’energia necessaria per affrontare la giornata al meglio. Una colazione perfetta può beneficiare sulla nostra salute, magari eliminando i liquidi in eccesso, allora per evitare i morsi della fame è bene fare una colazione anti-fame.

Ecco una lista degli alimenti consigliati da consumare a colazione;

  • CappuccinoBanana: frutto morbido, fibroso, ricco di potassio, magnesio, fosforo e calcio. E’ un frutto dall’alto indice di sazietà, perfetta per la colazione perché reintegra le riserve di sali minerali senza essere eccessivamente calorica.
  • Frutta secca: è un’ottima fonte di energia, soprattutto per chi pratica sport, oltre che di minerali quali magnesio, calcio e selenio, indispensabili per sostenere il sistema immunitario. Basta aggiungerne 10 gr alla nostra colazione: nocciole, noci e mandorle hanno un forte potere dimagrante.

KIWI

  • Il kiwi: ne basterebbe uno al giorno per soddisfare l’apporto di vitamina C. Adeguato per la prima colazione perché ricco di acido folico e potassio, utile per lo sport perché previene crampi muscolari e migliora la circolazione.
  • La mela, da sempre alleato della bellezza grazie alla pectina, abbassa il colesterolo e il tenore di zuccheri nel sangue. Particolare quella verde ricca di proteine, vitamine, minerali e fibre fondamentali per una intensa giornata.
  • Il pompelmo: ha poche calorie ma è ricco di vitamina C e di importanti proprietà benefiche in grado di migliorare la circolazione sanguigna e potenziare la difese immunitarie. Consumato a crudo o in succo apporta la giusta quota di energia.
  • Il fico è un alimento che contiene un alto contenuto di zuccheri sani, in grado di apportare energie in poco tempo. I fichi sono inoltre un concentrato di sali minerali, in particolare potassio, magnesio e ferro, che possono sicuramente rivestire un ruolo importante durante la giornata.
  • L’arancia: in succo o a spicchi, dà  sapore ed energia in più alla nostra colazione, inoltre facilita l’assorbimento del ferro da parte dell’intestino favorendo la formazione dei globuli rossi e riducendo lo stress e la stanchezza.
  • semiSemi di lino: semi ricchi di acidi grassi e omega 3, equilibrio sbilanciato però rispetto agli omega 6. Considerati insieme all’olio una fonte essenziale di omega 3 per i vegani e vegetariani.
  • Semi di zucca: particolarmente ricchi in antiossidanti, carotenoidi in grado di difenderci dalle malattie. Anch’essi ricchi di zinco, acidi grassi e omega 3.
  • Semi di chia: ricchi di calcio, sono infatti 600 mg in 100 gr. Svolgono un’azione essenziale per l’abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue. Possono essere sostituiti tranquillamente con i semi di lino in quanto hanno le stesse proprietà.
  • Semi di girasole: ideali per dare un apporto in fibre per chi vuole migliorare la propria digestione, contengono un alto contenuto in acido folico, importante specie per le donne in gravidanza. Inoltre possiedono un buon apporto in rame, selenio e vitamina E.
  • Semi di canapa: ideali perché ricchi in proteine. Contengono circa 10 tipologie di aminoacidi, un buon equilibrio tra acidi grassi ed essenziali tra cui omega 3 e omega 6. Fibre per oltre il 40%.

Come usare tutti questi nutrienti?

frutta secca e nonLa parola chiave è muesli fai da te, un mix composto da frutta secca, semi e cereali. Ottimo da inzuppare nel latte o nello yogurt.

Ecco come farlo:

2 cucchiai di fiocchi di cereali
100 ml di yogurt greco
1 cucchiaino di miele
qualche goccia di succo di limone
2 cucchiaini di semi a piacere
Qualche gr di frutta secca
Frutta fresca a piacere