Ricerca, Giannini: “crediamo nella open science, l’innovazione è fondamentale”

MeteoWeb

“Noi crediamo nella open science. Se riusciamo davvero ad aumentare l’impatto dei risultati scientifici nella società, riusciamo ad incrementare il dialogo fra la scienza e la società. Più forti saranno i collegamenti e più riusciremo ad avere innovazioni radicali e fondamentali. È fondamentale avere dei dati aperti: solo questo ci permette di individuare nuovi percorsi da seguire come Hyperloop“. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, dell’università e della ricerca, Stefania Giannini, al Wcrr, congresso mondiale sulla ricerca ferroviaria alla fiera di Rho, durante un incontro sulla tecnologia Hyperloop, il treno del futuro. “Questo è quello che l’Europa sta davvero aspettando. L’Europa di cui abbiamo bisogno è quella che può sottolineare l’importanza dell’innovazione, che può investire non solo più fondi, ma può aiutare a creare un contesto di open science“, ha aggiunto.