Tè: ecco le proprietà benefiche per ogni colore

MeteoWeb

E’ considerato all’unanimità l’elisir di bellezza. Bere una fumante tazza di tè in qualsiasi momento della giornata è la scelta ideale se si vuole depurare l’organismo dalle scorie in eccesso, ma non solo. Ricco di vitamine e sali minerali, il tè vanta diverse proprietà benefiche, tra cui quelle antiossidanti, dimagranti e diuretiche. In commercio esistono svariati tipi di tè declinati a seconda delle diverse sfumature di colore: scopriamo insieme allora quali sono le proprietà benefiche di ogni tipo di tè in base al suo colore.

te neroTè nero: forse il più conosciuto, il tè nero è ricco di teofillina e risulta particolarmente utile per restringere i vasi sanguigni. Simile al caffè, il tè nero può causare nervoso ed irritabilità , quindi è sconsigliato per chi soffre d’attacchi d’ansia.


Tè giallo:
è il più amato in Cina ed in Inghilterra. Al suo interno si sprigionano miriadi di vitamine, tra cui la A, la B2, la C e la P. Particolarmente adatto per chi vuole rilassarsi, gli esperti consigliano addirittura di berlo subito dopo cena per meglio conciliare il sonno.

te-verdeTè verde: amato da tutti i cultori del tè, le foglie del tè verde sono ricche di polifenoni che conservano proprietà antiossidanti, antitumorali e antiinfiammatorie. I ricercatori hanno recentemente scoperto che il tè verde è il miglior alleato di bellezza che aiuta ad arrestare l’invecchiamento della pelle. Per chi vuole perdere peso è l’alimento ideale, infatti accelera il metabolismo e dona una sensazione di sazietà; è essenzialmente importante berne una tazza giornalmente lontano dai pasti.

te rossoTè rosso: meglio ancora del tè verde, aiuta ad eliminare i chili di troppo; brucia i grassi presenti nel sangue ed è particolarmente indicato per chi soffre di colesterolo. Unica pecca il maggiore quantitativo di teina che porta ad alzare la pressione sanguigna.