Astronomia: il Pianeta X “rubato” dal nostro Sole

MeteoWeb

Il Planet Nine o Pianeta X, il gigante in orbita ai confini del Sistema solare (dieci volte la massa della Terra) potrebbe essere stato “adottato”: quattro miliardi e mezzo di anni fa il Sole l’avrebbe rubato ad un’altra stella madre, sottraendolo alla famiglia planetaria d’origine nello stesso ammasso stellare. Si tratta di un fenomeno tutt’altro che raro. Secondo il modello messo a punto dagli scienziati dell’Università svedese di Lund i cui risultati sono apparsi sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society Letters, “Planet 9 può benissimo essere stato “spintonato” da altri pianeti, così che quando s’è ritrovato in un’orbita troppo lontana dalla propria stella, il Sole potrebbe aver colto l’occasione per catturarlo, sottraendolo alla stella d’origine. Quando poi il Sole si congedò dall’ammasso stellare in cui s’era formato, s’è portato Planet 9 con sé, ancorato alla nuova orbita,” ha spiegato Alexander Mustill, che ha guidato il tema di ricerca. “È quasi paradossale che, mentre gli astronomi continuano a trovare pianeti extrasolari a centinaia d’anni luce di distanza da noi, è probabile che ne abbiamo uno nascosto nel nostro cortile“.