Spagna, gli incendi devastano tremila ettari di territorio nella zona di Valencia

MeteoWeb

Oltre tremila ettari di territorio in fumo a causa degli incendi. E’ quanto accaduto negli ultimi giorni in Spagna, nella provincia di Valencia, nel sud del paese. Il primo rogo è divampato mercoledì nella zona di Bolbaite, alimentate da un fortissimo vento di ponente. In seguito altri tre incendi hanno colpito altre zone della provincia, devastando boschi di pino e zone di vegetazione bassa.

Nello spegnimento di questi enormi incendi, uno dei quali è stato finalmente estinto poche ore fa, stanno lavorando centinaia di uomini delle brigate antincendio insieme a numerosi mezzi aerei.

Come accaduto in Sicilia durante i terribili incendi di questi giorni, anche le aree abitate sono state interessate dai roghi. Duecentocinquanta ragazzi e ragazze di una scuola di Sagunto sono stati evacuati per precauzione, e oltre 400 persone sono state evacuate dalle loro case in diversi centri abitati dell’area.

Quello di Valencia è il primo grande episodio di incendi della stagione 2016, che fino ad ora si era contraddistinta per il basso numero di emergenze.