Animali: crolla il numero di elefanti africani, colpa del contrabbando di avorio

MeteoWeb

Il numero di elefanti africani è crollato negli ultimi 25 anni, secondo l’Unione internazionale per la conservazione della natura, che indica il bracconaggio per il traffico d’avorio come il principale responsabile. Un rapporto del gruppo colloca la popolazione totale di elefanti in Africa a circa 415mila, 111mila in meno rispetto al decennio scorso: è la prima volta in 25 anni che il “African Elephant Status Report” registra un calo nel numero di esemplari. “Il boom del bracconaggio per l’avorio che è iniziato un decennio fa, il peggiore che l’Africa ha registrato dagli anni ’70 e ’80, è stato il principale vettore del declino degli elefanti” ha reso noto l’Unione.