Possibile esplosione della batteria: ritirati 51.000 Galaxy Note 7 in Australia

MeteoWeb

Samsung Australia ha deciso di richiamare oltre 51.000 smartphone Galaxy Note 7 dopo le segnalazioni di possibili esplosioni della batteria. Il richiamo volontario da parte di Samsung in Australia arriva quattro giorni dopo il richiamo a livello mondiale emesso sul Galaxy Note 7 dal colosso sudcoreano dell’elettronica. La Samsung in Australia ha consigliato ai suoi clienti di spegnere il loro smartphone Galaxy Note 7 e di tornare dove lo avevano acquistato o di utilizzare un dispositivo alternativo fino a quando il problema non sarà risolto.