I pannelli solari di Panasonic si aggiudicano la certificazione “Classe 1” per le norme antincendio

MeteoWeb

Panasonic ha ottenuto la certificazione di massima sicurezza antincendio ‘Classe 1’ per la sua serie di moduli solari HIT® in Italia. La prova è stata condotta dal gruppo di fama mondiale, specializzato in questo tipo di test, TÜV Rheinland e garantisce che i moduli ad alte prestazioni di Panasonic siano pienamente conformi alle norme di sicurezza antincendio italiane che richiedono parametri specifici per consentire l’installazione sui tetti.

TÜV Rheinland ha eseguito le prove sui modelli Panasonic HIT® N240/245 e sull’ultimo arrivato nel portfolio: il modulo HIT ® N325/330. Tutti i moduli hanno ottenuto la certificazione “Class 1” secondo le norme tecniche UNI 9177, UNI 8457 e UNI 9174, garantite dal Laboratorio Prevenzione Incendi Spa (LAPI) d’Italia.

“I risultati sulla sicurezza antincendio che abbiamo ottenuto dimostrano il nostro continuo impegno a fornire i più elevati standard di qualità e affidabilità ai nostri clienti europei”, ha dichiarato Daniel Roca, Senior Business Development Manager di Panasonic. “Lavoriamo sulla tecnologia solare da oltre 40 anni, e ci sforziamo di accelerare l’adozione di questa fonte di energia rinnovabile in tutta Italia e in Europa”.

L’N325/330, l’ultimo arrivato della serie HIT® , lanciato a marzo 2016, produce circa il 27% in più di Kw/h per metro quadro rispetto ai tradizionali moduli policristallini 260 watt.

I risultati per la sicurezza antincendio seguono il successo ottenuto con il lancio della piattaforma “Simula il tuo sistema solare”, capace di simulare l’installazione di un impianto sul proprio tetto di casa. Il servizio interattivo consente ai proprietari di abitazioni di inserire il proprio indirizzo, le caratteristiche del tetto e il consumo annuo di energia elettrica, per ottenere una stima personalizzata e di facile comprensione su quanto è possibile risparmiare utilizzando l’energia solare.