Il grande sogno di Marte verso la realtà: “vivremo sul pianeta rosso circondati dal verde, sotto cupole in fibra di carbonio”

MeteoWeb

Elon Musk, ha rivelato la sua ambiziosa visione sulla colonizzazione di Marte che aveva presentato per la prima volta a fine settembre. L’uomo potrà vivere in superficie, in colonie protette da cupole in fibra di carbonio e vetro nelle quali saranno allestiti spazi verdi, strutture per la vita comune e residenze, mentre nel sottosuolo si svolgerà l’attività industriale.

L’imprenditore sudafricano, padre di SpaceX, PayPal, Tesla e SolarCity,  aveva presentato già un mese fa, al Convegno Astronautico Internazionale di Guadalajara in Messico, il suo piano per rendere la civiltà umana ‘multiplanetaria’. Proprio in quell’occasione aveva rivelato che SpaceX ha in mente di inviare su Marte fino a un milione di persone entro 40-100 anni.

marte (2)Come sarà possibile realizzare tutto ciò? E’ quanto chiedono gli utenti di Reddit, piattaforma online dove si è svolto il confronto. E Musk risponde: il primo equipaggio che spianerà la via sarà costituito da 12 membri, e si occuperà di costruire infrastrutture e stazioni di rifornimento per i futuri viaggi. A questo punto verrà utilizzato un ingente numero di ‘droidi minatori’ che serviranno alla costruzione di ambienti sotterranei pressurizzati, impiegati per lo svolgimento dell’attività industriale. In superficie saranno intanto realizzate grandi cupole trasparenti con spazi verdi e residenze per la vita di tutti i giorni.