Terremoto: i satelliti dell’Unione Europea stanno monitorando i danni

MeteoWeb

Si è attivato ieri, subito dopo il Terremoto che ha colpito il centro Italia, il servizio europeo di gestione delle emergenze Copernicus, al fine di monitorare via satellite i danni nelle aree colpite. Lo comunica il commissario europeo per gli aiuti umanitari, Christos Stylianidis: “Il centro di coordinamento e di risposta alle emergenze della Commissione europea – spiega in una nota – è stato in contatto con la Protezione civile italiana da ieri sera”. “L’Unione europea – aggiunge Stylianidis – esprime tutta la sua solidarietà verso il popolo italiano. I nostri pensieri vanno alle persone colpite e ai soccorritori al lavoro sul posto”.