Uragano Matthew: salgono a 39 le vittime, 35 solo ad Haiti

MeteoWeb

Sale ad almeno 39 morti il bilancio delle vittime per l’uragano Matthew con le perdite più pesanti, circa 35, ad Haiti: lo rende noto il ministero dell’Interno del Paese caraibico spiegando che la tempesta si sta dirigendo verso nord battendo le Bahamas e arrivando in Florida. Ieri la protezione civile aveva fissato il bilancio delle vittime a 23 morti ma nelle ultime ore altre 12 persone sono rimaste uccise dal crollo di alberi, fiumi in piena e frane. Altre quattro persone sono rimaste uccisi nella vicina Repubblica Dominicana. Matthew è il più forte uragano che si sia abbattuto sulla regione caraibica dopo Felix nel 2007. Tra martedì e mercoledì la tempesta ha colpito Cuba e Haiti con venti a circa 225 chilometri all’ora, piogge torrenziali che hanno distrutto case, coltivazioni e allevamenti. La devastazione di Haiti ha spinto le autorità a rinviare le elezioni presidenziali previste per domenica.