Virus Zika: in Brasile oltre 2000 i bambini nati con microcefalia

MeteoWeb

Brasile. Sono oltre 2000 i bambini che nel 2016 (in seguito alla diffusione del virus Zika) sono nati con microcefalia, una grave patologia per cui il cervello non si sviluppa correttamente rimanendo anormalmente piccolo. Il dato, comunicato dal Ministero della Salute del Brasile, evidenzia che i casi sono stati rilevati in tutte le 27 divisioni amministrative del Brasile. Il
maggior numero di casi (389) è stato comunque riscontrato nello stato nord-orientale di Pernambuco. La malattia, associata alla diffusione del virus Zika, colpisce prevalentemente i neonati, mentre gli adulti non sono esposti ad eventuali complicazioni od a particolari sintomi visibili. L’epidemia, che si è sviluppata in Brasile ma si è poi diffusa in tutta l’America Latina nella primavera del 2015, è diventata un’emergenza per la saluta pubblica globale, come dichiara l’Organizzazione Mondiale della Sanita’ (OMS)