Esteri, Emirati Arabi: Cop22 è una chance unica per lo studio delle piogge

MeteoWeb

La tecnologia relativa all’aumento della pioggia diventerà sempre più sostenibile e accessibile a diversi Paesi, influenzando il loro sviluppo economico. Una delegazione di alto profilo del programma di ricerca degli Emirati Arabi Uniti per la Scienza dell’aumento della pioggia (Uaerep), terrà alcuni incontri con i principali decisori politici e ricercatori locali a Marrakech, dove dal 7 al 18 novembre ci sarà il Cop22. Il programma di ricerca è stato lanciato dal ministero degli Affari presidenziali e gestita dal National centre of meteorology and seismology (Ncms), con un finanziamento di milioni di dollari. Abdullah Al-Mandoos, direttore del Centro nazionale di meteorologia e sismologia, ha dichiarato: “Attraverso la convocazione di ricercatori, scienziati e partner provenienti da tutto il mondo, Cop22 ci fornisce un’opportunità senza precedenti per evidenziare il programma di ricerca degli Emirati Arabi Uniti sul tema dell’aumento delle piogge ed esplorare vie globali di collaborazione”.