Maltempo Liguria: ecco la situazione attuale, previsto peggioramento per giovedì

MeteoWeb

Pomeriggio di attesa in Liguria in seguito alla forte perturbazione della notte e delle prime ore del mattino che ha provocato frane e innalzamenti dei torrenti nel Ponente ligure e nel genovese. La perturbazione ha portato all’emanazione stamani dell’allerta arancione, prorogato fino a domani alle 15 nonostante per il momento si verifichi solo pioggia leggera. I torrenti sono generalmente in calo, tranne il Cerusa a Genova Voltri che ha alzato il livello e portando ad una chiusura della strada che, tra l’altro, porta all’ospedale. L’innalzamento del torrente è causato dalle piogge che ancora insistono nell’entroterra: 40 mm in un’ora sono segnalati a Cogoleto e in Valle Stura. Anche il torrente Roja, che oggi ha travolto alcuni immigrati accampati sulle sue rive e che ha innalzato il livello a causa dell’apertura della diga a monte, per il momento sembra mantenere l’acqua nei margini. La pioggia sulle alture sta causando un aumento del livello dei torrenti, ma per fortuna nel pomeriggio oltre al Cerusa non sono state segnalate emergenze. Il quadro è destinato a peggiorare dalle prime ore di domani quando, secondo i previsori dell’Arpal, si possono verificare forti precipitazioni sopratutto sul Ponente Ligure e sul Genovesato. Una previsione che ha portato al prolungamento dell’allerta per altre 12 ore e che potrebbe essere prolungata in previsione di giovedì, quando secondo Arpal sono attesi quantitativi di pioggia molto elevati sul Ponente ligure e su tutto il genovesato.