Maltempo, Piemonte: a Pian Chiosso tornano acqua e luce

MeteoWeb

Si è concluso in serata l’intervento del Soccorso alpino piemontese in Val Tanaro, l’area della provincia cuneese maggiormente colpita dall’alluvione dei giorni scorsi. Dopo la gestione dell’emergenza, giovedì e venerdì, una quarantina di tecnici hanno operato ieri e oggi nella frazione Pian Chiosso del Comune di Priola, tutt’ora isolata a causa del crollo del ponte sul fiume Tanaro. L’obiettivo primario del loro lavoro è stato riportare l’acqua potabile e la corrente elettrica alle famiglie rimaste nel borgo. Per ripristinare la funzionalità dell’acquedotto sono state ispezionate e pulite le vasche di raccolta dell’acqua potabile e nuovamente collegate alle tubature da cui ha potuto riprendere l’erogazione nelle case. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Esercito e l’Enel, un gruppo elettrogeno è stato portato in prossimità al ponte crollato. Pertanto, dal tardo pomeriggio Pian Chiosso ha nuovamente acqua potabile ed energia elettrica. Saranno, invece, necessari alice alcuni giorni prima che l’Esercito in collaborazione con le imprese locali riuscano a ripristinare la viabilità attraverso il fiume Tanaro.