Terremoto, Amatrice: partirà dalle frazioni la rimozione delle macerie

MeteoWeb

Inizierà dalle frazioni la rimozione delle macerie del Terremoto del 24 agosto che si sommano a quelle delle scosse di fine ottobre. Il primo luogo dove verranno portate via le macerie sarà l’abitato Saletta: le macerie saranno stoccate in un deposito di Posta, paese situato a circa 15 chilometri da Amatrice. Uno dei motivi che hanno portato ad avviare la rimozione dalle frazioni riguarda anche la risoluzione delle problematiche legate alla viabilità, soprattutto nel tratto che da Saletta va verso la frazione di Retrosi, lungo la provinciale 20. A Saletta i vigili del fuoco hanno effettuato alcune demolizioni di edifici pericolanti. Come stabilito da un recente accordo tra le amministrazioni di Marche e Lazio, presso il deposito di Posta saranno stoccate anche le macerie di Arquata del Tronto, mentre quelle di Accumoli saranno depositate presso un’area dello stesso Comune, nei pressi della frazione di Terracino. E’ già stata avviata inoltre la rimozione dell’amianto nel cratere laziale del sisma.