Egitto: restituite le salme dell’equipaggio del volo EgyptAir precipitato in mare

MeteoWeb

Egyptair, la compagnia di bandiera aerea dell’Egitto, ha restituito oggi alle famiglie i resti dell’equipaggio del volo 804 precipitato nel Mediterraneo il 19 maggio scorso con a bordo 56 passeggeri di dodici nazionalità diverse, tra cui 15 francesi, oltre ai dieci membri dell’equipaggio. Lo riferisce l’agenzia di stampa egiziana ufficiale “Mena”. La restituzione è avvenuta presso l’obitorio di Zeinhom, al Cairo, seguita da una cerimonia funebre. Altri resti dei passeggeri saranno consegnati alle famiglie domani, primo gennaio. La commissione d’inchiesta sul disastro aereo in Egitto ha reso noto lo scorso 15 dicembre che sono state trovate tracce di esplosivo sui resti delle vittime. Ad oggi restano sconosciute le cause del disastro del volo MS804 di Egyptair, un Airbus A320 in rotta da Parigi al Cairo. Due sono le ipotesi al vaglio degli inquirenti: attentato terroristico o guasto. Le registrazioni delle due scatole nere del velivolo hanno confermato che un incendio sarebbe divampato a bordo dell’aereo poco prima dello schianto.