Giornalismo: domani a Roma la consegna del premio “Argil: uomo europeo”

MeteoWeb

Il Premio, ideato da Gino Falleri, vuole “valorizzare a livello europeo la professione del giornalista/comunicatore ed il suo ruolo primario nel processo di unificazione” e si collega al prezioso patrimonio informativo fornito alla scienza da Argil, nome dato ai resti umani fra i più antichi d’Europa (400.000 anni) ritrovati nel Lazio meridionale. Tra i vincitori di quest’anno sono presenti, tra gli altri, Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione europea (per la sezione “Comunicare l’Europa”,d edicata alla memoria del magistrato tedesco Franz-Hermann Bruner, primo direttore generale dell’Olaf, l’Ufficio europeo per la lotta alla frode); Tullio Del Sette, comandante generale dell’Arma dei Carabinieri (“Comunicare l’Italia”); Carlotta Sami, portavoce dell’Unhcr per il Sud Europa (“Valori & umanita'”); Enzo Iacopino, presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (“Carriera”). L’iniziativa è promossa dall’Eapo&Ic (European association of the press office and Institutional communication, con sede a Roma e Bruxelles), dal Gus (Gruppo giornalisti uffici stampa), dall’Ugef (Unione giornalisti europei per il federalismo secondo Altiero Spinelli), dall’Angpi (Associazione nazionale giornalisti pubblicisti italiani) e dal Sindacato cronisti romani, con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.