Il premio Giulio Preti alla memoria dell’astronomo Palla

MeteoWeb

Il premio Giulio Preti, giunto quest’anno alla decima edizione, è stato assegnato alla memoria dell’astronomo Francesco Palla, che fu per anni direttore dell’Osservatorio astrofisico di Firenze. La cerimonia si è svolta in Consiglio regionale alla presenza della moglie di Francesco Palla, Sylvie Duvernoy. Il riconoscimento, intitolato al filosofo Giulio Preti, è un evento clou della rassegna di divulgazione scientifica Pianeta Galileo e viene conferito ogni anno a studiosi che si sono distinti per l’apporto al dialogo tra scienza e democrazia, unendo la propria ricerca ad una riflessione sulla scienza e sulla sua storia.

Per la presidenza del Consiglio regionale della Toscana, ha portato i saluti Alessandro Lo Presti, che ha ringraziato il comitato scientifico a nome del presidente Giani, “per aver fatto di Pianeta Galileo una manifestazione ormai radicata in Toscana”. La scelta del premio Preti “e’ stata immediatamente accolta dal presidente del Consiglio regionale. – ha spiegato Lo Presti – La scomparsa di Francesco Palla ha colpito profondamente la comunità toscana, come la comunità scientifica internazionale. Per il valore scientifico indiscusso dello studioso, ma anche perché Francesco Palla era persona di grandissima umanità e ha fatto della divulgazione scientifica un cardine”.