Incidente Aereo Colombia, parla un superstite: “Nessuno immaginava lo schianto”

MeteoWeb

Emergono nuovi particolari sulla sciagura dell’aereo precipitato il 28 novembre in Colombia con a bordo la squadra di calcio brasiliana della Chapecoense. La notte scorsa durante la trasmissione “Fantastico” uno dei uno dei superstiti del volo, il giornalista brasiliano Rafael Henzel, ha raccontato che “in nessun momento qualcuno dalla cabina o un commissario di bordo ci ha avvisato di allacciare le cinture perché stavamo correndo dei rischi. Abbiamo continuato a volare senza sapere assolutamente niente su quello che sarebbe successo”, ha spiegato Henzel. “Chiedevamo ai commissari quanto tempo restava all’atterraggio. Poi all’improvviso si sono spente le luci e i motori. Ci siamo tutti allarmati, ma nessuno avrebbe immaginato che avremmo sbattuto contro quella montagna”, ha aggiunto il giornalista.