Inquinamento Pm10: Pistoia vieta l’uso di stufe e caminetti

MeteoWeb

A partire da oggi e fino al 13 dicembre, su tutto il territorio comunale di Pistoia, è vietata la combustione di legna in caminetti aperti e stufe, con deroga solo per le aree non metanizzate. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco firmata stamani al fine di ridurre l’inquinamento atmosferico. Si tratta di “provvedimenti – spiega una nota del Comune – da assumere in caso di superamento del valore 7 nella somma tra numero di giorni di superamento del parametro Pm10 (le cosiddette polveri sottili) e numero di giorni con condizioni meteo favorevoli all’accumulo degli inquinanti”. Il superamento viene rilevato dal consorzio Lamma e viene comunicato al Comune da parte di Arpat. L’ordinanza, fa salva la precedente ordinanza del 28 ottobre scorso, con la quale è stato vietato di bruciare sfalci, potature, residui vegetali o altro nelle aree del territorio comunale che si trovano a un’altezza inferiore a 200 metri sul livello del mare fino al 31 marzo 2017.