Marcialonga: studio sulla cinematica della scivolata su neve

MeteoWeb

In vista della 44° edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa, gli organizzatori hanno deciso di continuare la partnership con il CeRiSM, il centro di ricerca “Sport, Montagna e Salute” dell’Universita’ di Verona, finalizzata allo studio degli aspetti piu’ curiosi dello sci di fondo nel progetto “Marcialonga Science”. Attraverso il progetto verranno approfonditi aspetti biomeccanici legati all’affaticamento, nonché dettagli tecnici della sciata su neve e su skiroll.

“Proporremo – dicono gli organizzatori – uno studio per valutare se e come si modifichi la cinematica della scivolata spinta su neve in situazione di freschezza muscolare e in situazione di affaticamento. Per fare questo e’ nostra intenzione individuare due tratti di percorso con le stesse caratteristiche di pendenza, uno nella prima parte del tracciato ed uno poco prima della salita della Cascata. Inoltre, proporremo un’analisi biomeccanica integrata, per comparare le differenze cinematiche, dinamiche e neuro-muscolari della sciata su neve rispetto alla sciata su asfalto con skiroll”.