Meningite, Regione Marche: il caso a Fermo non è da meningococco

MeteoWeb

Il caso di Meningite batterica diagnosticato a Fermo, che ha colpito un 34enne, è un caso sporadico di malattia batterica invasiva da pneumococco e non da meningococco: lo ha reso noto l’Agenzia regionale sanitaria delle Marche. Ad oggi, quindi, assicura la regione “non risultano focolai epidemici di meningiti meningococciche nel territorio marchigiano”. Casi sporadici di meningiti meningococciche – si ricorda – sono periodicamente segnalati: l’ultimo caso risale ai primi giorni di dicembre, si è registrato nell’area di Ascoli Piceno in un bambino di tre anni, non vaccinato, oggi guarito. “Come di consueto in questi casi – conclude la nota della Regione – il servizio di igiene e sanità pubblica del locale dipartimento di prevenzione ha provveduto ad effettuare la profilassi antibiotica dei familiari e dei contatti stretti, non riscontrando ulteriori casi di malattia”.