Meteo Alto Adige: fondovalle a -12, a quota 3.399 metri ‘solo’ -3

MeteoWeb

La notte più fredda d’inizio inverno sembra essere passata. Lo comunica il servizio meteorologico provinciale altoatesino che a sua volta, stando alle attuali previsioni, non prevede un Natale innevato sulle montagne dell’Alto Adige. Oggi va segnalata l’inversione termica con freddo umido a fondovalle e temperature superiori sui rilievi. La minima a, -12 gradi, viene registrata a Lasa in Val Venosta e a San Giacomo in Val di Vizze. Colonnina di mercurio scesa fino a -10 a Vipiteno e Brunico e a -5 a Bolzano. In quota temperature di qualche grado sotto lo zero. Ai 3.399 metri dell’anticima di Cima Libera in Val Ridanna dove si trova la stazione nivo-meteorologiche più alta in Alto Adige, si registrano solo -3 gradi. La stagione sciistica viene per il momento salvata dalle basse temperature che consentono l’entrata in funzione degli impianti per la programmazione di neve artificiale. I comprensori sciistici sono quasi tutti aperti con almeno la metà delle piste percorribili. Attualmente l’invasione di turisti si registra solo nel fine settimana per le visite ai tradizionali Mercatini di Natale. Questo fine settimana il traffico è considerato da bollino rosso.