Pompei: nuove domus visitabili e nuovo scavo

MeteoWeb

Nuova riapertura di domus negli scavi archeologici a Pompei. Si tratta del piccolo Lupanare, della casa di Obellio Firmo e della casa di Marco Lucrezio Frontone, ma c’è anche lo scavo inedito di un ambiente totalmente occultato dal terreno tra i tesori che Pompei restituisce alla fruizione al termine del lavoro di completamento degli interventi di messa in sicurezza delle Regio V e IX, per un totale di 50mila mq, previsti dal Grande progetto Pompei. Mercoledì 7 dicembre, alle ore 11, il direttore generale della Soprintendenza di Pompei, Massimo Osanna, e il direttore generale del Grande progetto Pompei Luigi Curatoli, assieme ai funzionari responsabili degli interventi, illustreranno i progetti e le nuove aree rese accessibili.