Smog: domina l’anticiclone, nebbie estese e “aria pessima”

MeteoWeb

Per ancora molti giorni l’anticiclone dominerà in Piemonte e sulla maggior parte dell’Italia e dell’Europa. Tra gli effetti “nebbie più estese e persistenti della scorsa settimana, nelle pianure”, almeno fino a venerdì, indicano le previsioni della Smi (Società Meteorologica Italiana). Un’altra conseguenza sarà l’aumento dello Smog, con qualità di “aria pessima”, spiega 3bmeteo: “per almeno dieci giorni la situazione non cambiera’. Anzi, il 16-17 l’anticiclone delle Azzorre si rinforzera’ ancora di piu’. Per il quarto anno consecutivo dicembre ha una prevalenza anticlonica”.