Stanchi e spossati dopo le vacanze di Natale in famiglia? E’ il jet lag

MeteoWeb

Sei appena tornato da una visita natalizia a casa della tua famiglia di origine e ti senti spossato, affaticato, incapace di ritornare alla tua routine, stressato e con difficoltà a dormire dopo il rientro? Probabilmente non hai preso qualche virus strano, ma potresti soffrire della sindrome del ‘Jet Lag di famiglia’. Come spiega sul New York Times lo psicologo clinico Adam Fried, che opera presso Scottsdale, in Arizona isintomi sono molto simili a quelli del Jet Lag che colpisce chi compie viaggi intercontinentali e sconta l’effetto del fuso orario. “Il problema – spiega Fried – non è che non si vuole vedere la famiglia, ma piuttosto che questi incontri – specie quando i familiari sono lontani e li si vede poche volte l’anno – sono emotivamente carichi e stressanti per diversi motivi. Intanto e’ difficile, quando si e’ abituati per tutto il resto dell’anno a sentirsi solo via telefono o via Skype, stare tanti giorni faccia a faccia e a stretto contatto”. “E’ vero – spiega all’ANSA Ferdinando Pellegrino, psichiatra della Asl di Salerno – sono tanti i fattori che possono lasciarci spossati per giorni dopo un ritrovo di famiglia. A partire dal forte senso di nostalgia, regressione all’eta’ infantile che inevitabilmente ti assale durante e dopo gli incontri familiari. Inoltre quando ci si ritrova con fratelli e genitori possono venire fuori i vecchi rancori dell’infanzia e non sempre si riesce a evitare discussioni”.