Terremoto, i deputati del PD: “Siamo ad Amatrice per lavorare meglio”

MeteoWeb

“La prima giornata ad Amatrice e’ stata di lavoro. Un’esperienza che sta dando i suoi frutti, perché la vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto avviene sia con la presenza sul territorio sia con la consapevolezza di legiferare per il meglio”. Lo affermano Fabio Melilli, Renzo Carella, Ileana Piazzoni, Nazzareno Pilozzi e Marietta Tidei, deputati del Partito democratico che sono parte della delegazione parlamentare ad Amatrice. Melilli spiega: “Abbiamo risposto all’appello del sindaco Pirozzi per mostrare che la presenza delle istituzioni non e’ solo formale: siamo vicini alle popolazioni colpite e a tutti coloro che si sono spesi per affrontare prima l’emergenza e poi la ricostruzione. E siamo qui soprattutto per capire qual e’ il contributo che può dare il Parlamento dopo l’approvazione del decreto terremoto e delle norme presenti nella Legge di bilancio. Con l’osservazione delle criticità nell’ambito di interventi che hanno funzionato e attraverso il confronto con i vigili del fuoco, con gli amministratori locali e con quanti stanno gestendo questa difficile fase di emergenza potremo affinare le norme che devono essere calate in realta’ particolari come quelle dell’Appennino centrale”. Infine, concludono: “Il lavoro in Parlamento e’ stato buono e i provvedimenti hanno dato respiro ai territori colpiti e da domani arriveranno altri parlamentari democratici. Perche’ insieme alla presenza, all’ascolto e all’osservazione e’ necessario passare ai fatti. Noi ci siamo”.