Terremoto, il sindaco di Castelsantangelo: “Bene l’iniziativa di Amatrice, utile a tutti”

MeteoWeb

“Sono contento dell’iniziativa del sindaco di Amatrice Pirozzi perché se i parlamentari vanno a vedere con i propri occhi la situazione è solo una cosa positiva. E sia chiaro che sono i benvenuti ovunque, anche senza invito. Tutto quello che decideranno potrà diventare laboratorio per l’intera area del terremoto”. E’ quanto sottolinea all’Adnkronos Mauro Falcucci, sindaco di Castelsantangelo sul Nera, uno dei comuni della provincia di Macerata più duramente colpito dal sisma dei mesi scorsi. “Noi siamo purtroppo epicentro perenne come confermano le scosse che si susseguono ancora in queste ore”, dice il sindaco. “Non ci sono confini regionali o comunali per il terremoto – sottolinea Falcucci. Quello che constateranno servirà per tutti e il laboratorio di Amatrice sarà utile per tutti: il problema – ricorda il sindaco – riguarda 4 regioni. Noi aspettiamo che gli impegni presi dal governo e ribaditi da tutti delle casette in primavera prendano forma. Abbiamo individuato le aree e stiamo iniziando le progettazioni per predisporle. Avremo almeno 4 aree dove ubicheremo le nostre 95-96 casette”. “In più noi abbiamo un problema di carattere idrogeologico, oggetto di studio. Ora aspettiamo gli esiti. E’ un momento delicatissimo. Il Natale è passato, ieri siamo stati insieme per il nostro patrono e abbiamo ricevuto la visita della presidente Boldrini che ci ha garantito un impegno, guardiamo al futuro. Quello che è di nostra competenza, nel nostro piccolo, lo stiamo facendo“.