Università, Miur: terminato l’iter per l’assegnazione delle risorse 2016

MeteoWeb

E’ disponibile da oggi, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il decreto con i criteri di ripartizione della quota premiale e del fondo perequativo destinati alle Università statali. E’ l’ultima tranche di stanziamenti previsti dal Fondo di finanziamento ordinario degli atenei (FFO) per il 2016. Pubblicato anche il decreto con il riparto del finanziamento destinato alle Universita’ non statali. La quota premiale e il fondo perequativo quest’anno sono stati assegnati successivamente alla quota ‘base’ in attesa dei risultati della Valutazione della qualita’ della ricerca condotta dall’Anvur (l’Agenzia di valutazione nazionale), che sono stati trasmessi al Miur a meta’ dicembre. Con il decreto viene pubblicata oggi anche la tabella con gli stanziamenti complessivi ricevuti quest’anno dagli atenei.

I fondi per la premialita’ per il 2016 ammontano a 1.433.000.000, il fondo perequativo e’ 195 milioni. E’ previsto uno stanziamento speciale di 15 milioni per le Universita’ di Camerino e Macerata toccate dal terremoto dello scorso ottobre. La ripartizione della quota premiale tiene conto dei nuovi risultati della Valutazione della qualita’ della ricerca. Pertanto sono state incrementate le risorse perequative: +85,7% rispetto al 2015, con lo scopo di contenere l’eventuale riduzione di risorse nel limite massimo del -2,25%. Limite che non e’ stato raggiunto da nessun ateneo: la riduzione massima non e’ mai superiore al -1,13% rispetto al 2015. Per il 2016 il Fondo di finanziamento totale, fra i vari capitoli, ammonta a 6.927.317.619 euro, in linea con il 2015. Grazie agli interventi delle ultime Leggi di Bilancio, nei prossimi due anni il Fondo crescera’ rispettivamente dell’1,9% (7.056.470.534) e del 6,1% (7.352.836.573).