Valanga nel Cuneese: i feriti non sono in pericolo di vita

MeteoWeb

Non sono in pericolo di vita i due francesi rimasti coinvolti questa mattina nel distacco della valanga che ha ucciso uno sci-alpinista francese di 35 anni. L’incidente è avvenuto nel vallone delle in zona Limonetto. I due non sono stati travolti direttamente dal distacco di neve, ma hanno tuttavia riportato ferite lievi e, sotto choc, sono stati ricoverati all’ospedale di Cuneo per accertamenti. Il gruppo, composto da sei sci-alpinisti francesi stava facendo eliski, con il supporto di due guide alpine.